2 Atelieristi

Category:

Country:

Europe:

City:

Contract type:

Application Deadline: 
22.07.2024 ore 10:00

Avviso pubblico di selezione per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 2 unità da impiegarsi per attività relative alla progettazione, ricerca, gestione e organizzazione degli atelier di Reggio Children Srl, presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia.

Durata, sede e inquadramento

L’assunzione delle due risorse sopra citate è prevista con inquadramento 4° livello del CCNL Commercio e Servizi, mediante contratto a tempo pieno di 40 ore settimanali e a tempo indeterminato, previo superamento di un periodo di prova pari a 90 giorni.
La società per motivi connessi ad esigenze gestionali e legati alla pianta organica delle risorse umane in essere, si riserva la facoltà di attingere dalla graduatoria definitiva, entro un periodo massimo di due anni dalla data di pubblicazione della stessa, fino ad un massimo di 4 risorse a parità di condizioni e di inquadramento contrattuale.

La sede della Società, ove si svolgerà principalmente l’attività lavorativa, è in via Bligny1/A a Reggio Emilia, presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

Se per mezzo della selezione a evidenza pubblica non verrà individuato/a un/a candidato/a in possesso delle competenze ed esperienze richieste, l’assunzione non verrà attivata.

L’assunzione è prevista, indicativamente, a decorrere dal 01/10/2024, compatibilmente con l’espletamento delle procedure di selezione.

Reggio Children Srl garantirà parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge 125/1991.Reggio Children srl si riserva la facoltà di sospendere/annullare/revocare in tutto o in parte il presente avviso di selezione per cause legate alla situazione pandemica e/o per cause dovute all’andamento delle attività della società o qualora nessun candidato dovesse risultare idoneo.

Profilo: Atelierista

Competenze professionali ricercate
L’atelierista è una figura presente all’interno del Centro Internazionale Loris Malaguzzi incaricata della gestione e dello sviluppo degli atelier attualmente presenti attraverso un’attività di progettazione e ricerca in collaborazione con altri soggetti del sistema educativo.
Il tratto fondamentale di questa figura è la competenza nel perseguire la qualità e i caratteri di innovazione e di eccellenza del servizio.
L’atelierista progetta i contenuti educativi ed espressivi e cura gli allestimenti di nuovi atelier coordinando lo spirito di collaborazione e le attività necessarie; si occupa della cura e della gestione quotidiana degli atelier, ne cura la documentazione, coordina le attività di accoglienza, conduce le visite nell’ambito delle differenti proposte formative; progetta, coordina e gestisce la promozione delle attività ed eventi specifici in collaborazione con l’Area Mostre-Editoria e l'Area Formazione; si occupa delle attività di ideazione, allestimento e formazione previste all’interno dei progetti di consulenza che prevedono la progettazione di atelier esterni al Centro Internazionale, in Italia e all’estero.
L’atelierista dovrà pertanto possedere conoscenze in ambito artistico, propensione alla relazione con il pubblico, e soprattutto attitudine alla ricerca.

Requisiti richiesti per l’accesso (da possedersi alla data di scadenza del bando)

  • Cittadinanza italiana, oppure cittadinanza di uno degli Stati Membri dell'Unione Europea, oppure cittadinanza di paesi terzi e una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.lgs. 165/2001 e s.m.i. (familiare di cittadino UE con diritto di soggiorno; titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo; titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria). Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali, non essere sottoposto a procedimenti penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;• essere in possesso di patente di guida di categoria “B” o superiore valida in Italia;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale alla data di scadenza del bando;
  • non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, 1 comma lett. D) del testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli Impiegati Civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica del 10 gennaio 1957, n. 3; non avere subito condanne penali, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere in quiescenza professionale;
  • idoneità fisica all’impego;
  • i cittadini italiani soggetti all’obbligo della leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
  • I cittadini non italiani e non titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria devono possedere i seguenti requisiti:
    - godere dei diritti civili e politici negli Stati di cittadinanza;
    - essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;
    -avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • Titoli di studio: i candidati dovranno obbligatoriamente possedere uno dei seguenti titoli di studio di seguito elencati o equivalenti:
    (I candidati in possesso del titolo di studio conseguito all’estero devono aver ottenuto il riconoscimento in Italia dello stesso e la dichiarazione di equivalenza prevista dall’art. 38 comma 3 del D.Lgs. n. 165/2001 con uno dei titoli di studio conseguiti in Italia e previsti per l’accesso al concorso dal presente Bando, o provvedere all’attivazione della procedura di equivalenza. I cittadini in possesso di titoli di studio estero possono presentare domanda in attesa di equivalenza del titolo e sono ammessi al concorso con riserva in attesa di emanazione di tale provvedimento. L’equivalenza deve essere comunque posseduta al momento della eventuale assunzione in servizio):

    - diploma accademico Accademia Belle Arti di primo o secondo livello;
    - diploma di laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS);
    - diploma di laurea in Politecnico indirizzo in design e architettura;
     
    Per i titoli di studio conseguiti all’estero, l’ammissione è subordinata al riconoscimento degli stessi al titolo di studio previsto per l’accesso, ai sensi della normativa vigente.

    Potranno essere ammessi alla presente selezione anche i candidati in possesso di un titolo di studio considerato equivalente o formalmente rientrante o attinente alle categorie sopra elencate.Si precisa che, saranno valutati con criteri aventi peso ponderale differenziato, i/le candidati/e che sono in possesso di un diploma di laurea di 1° livello rispetto ai candidati che sono in possesso di un diploma di laurea di 2° livello.

Si richiede inoltre:

  • Ottima padronanza della lingua italiana scritta e parlata;
  • buona conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata.
  • ottima competenza nell’utilizzo di strumenti di documentazione fotografica, video e programmi di montaggio audio/video;
  • buona conoscenza informatica del pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Powerpoint), dei programmi di gestione della posta elettronica, di Internet;
  • ottima conoscenza del pacchetto Adobe.

I requisiti per ottenere l’ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di selezione per la presentazione delle domande di partecipazione, a pena di esclusione.

Esperienze/conoscenze/ capacità attitudinali richieste

  • Conoscenza approfondita delle tecniche artistiche ed espressive;
  • Esperienza nella gestione ed organizzazione del lavoro in autonomia;
  • Predisposizione al lavoro di squadra e con terzi soggetti, quali collaboratori o consulenti, e capacità di interfacciarsi con uffici interni e/o con altri soggetti o enti esterni;
  • Capacità organizzative e multitasking;
  • Capacità di gestione del proprio lavoro finalizzata al raggiungimento degli obiettivi e al rispetto delle scadenze;
  • Disponibilità e flessibilità nella gestione degli orari di lavoro;
  • Capacità di elaborazione di idee e proposte progettuali in ambito grafico/artistico/progettuale;
  • Disponibilità a trasferte brevi e lunghe sia in Italia, sia all’estero;
  • Disponibilità ad affrontare trasferte con diversi mezzi di trasporto (auto propria, auto a noleggio, treno, aereo, autobus, metro);
  • Esperienza nella relazione e gestione dei rapporti istituzionali con enti pubblici in generale e con soggetti privati;
  • Esperienza nella gestione dei rapporti con l’utenza e il territorio;
  • Esperienza nell’allestimento di mostre e installazioni interattive;
  • Esperienza nell’elaborazione di idee progettuali in ambito artistico;
  • Esperienza e svolgimento di progetti con università ed enti di ricerca.

Competenze tecniche:

Ideazione e realizzazione di contenuti educativi mediante una pluralità di linguaggi espressivi;
Coordinamento progettazioni in ambito grafico, artistico e comunicativo;
Progettazione e allestimento ambienti educativi;
Osservazione e documentazione educativa;
Gestione delle relazioni con bambini e famiglie;
Monitoraggio e valutazione dei processi, degli interventi e dei progetti educativi;
Promozione e sviluppo delle relazioni e delle collaborazioni con partner e stakeholders locali, nazionali e internazionali;
Studio e ricerca in ambito educativo e pedagogico;
Competenze comportamentali.

Modalità di selezione

Ammissibilità
Successivamente alla data di scadenza del presente avviso di selezione e prima di procedere alle varie fasi selettive, la Commissione procederà alla verifica dell’ammissibilità delle domande pervenute.
Le domande dei candidati con omissioni e/o incompletezze – che non costituiscono già causa di esclusione diretta – rispetto a quanto espressamente richiesto dal presente avviso pubblico, dovranno essere regolarizzate entro il successivo termine che verrà comunicato, a pena di esclusione.
Tali candidati verranno comunque ammessi alla selezione con riserva, subordinatamente alla successiva regolarizzazione.
In tal senso, prima dell’espletamento delle prove d’esame si provvederà a richiedere la regolarizzazione dei candidati a ciò interessati. In mancanza di regolarizzazione entro i termini assegnati, si procederà all’esclusione  del/la candidato/a dalla selezione.

Terminata la verifica dell’ammissibilità delle domande pervenute, la Commissione procederà alla pubblicazione delle persone ammesse alla procedura di selezione.

Selezione
La valutazione dei candidati sarà effettuata da apposita Commissione nominata dal Presidente di Reggio Children Srl e avverrà attraverso quattro fasi distinte:

  1. ANALISI CV E BOOK: valutazione della domanda, del curriculum vitae e di una documentazione multimediale inerente le attività professionali, le esperienze e le competenze tecnico-artistiche possedute, quest’ultima da consegnare in formato cartaceo o su supporto informatico (chiavetta USB).
    Sarà valutata positivamente la presentazione della propria esperienza professionale attraverso capacità di coniugare sintesi ed efficacia comunicativa.
    A tale valutazione verrà attribuito un punteggio complessivo massimo pari a 20 punti su 100;
  2. PROVA SCRITTA DI PROGETTAZIONE: La prova scritta di progettazione si svolgerà in data 20 agosto 2024 alle ore 09:30 presso la sede di Reggio Children srl – Centro Internazionale Loris Malaguzzi, Via Bligny 1/a, 42124 Reggio Emilia.
    Alla prova scritta saranno ammessi solo ed esclusivamente i candidati che avranno raggiunto un punteggio minimo uguale o superiore a 12 su 100 nella valutazione del curriculum vitae e della documentazione multimediale. A tale prova verrà attribuito un punteggio massimo complessivo pari a 30 punti su 100.
  3. PRIMO COLLOQUIO:  di verifica delle competenze tecnico-professionali possedute e di conoscenza della lingua inglese, previsto per tutti i candidati ammessi alla prova scritta. Durante il primo colloquio saranno valutate le competenze tecniche e le capacità relazionali possedute, unitamente alla competenza linguistica. Al primo colloquio verrà attribuito un punteggio massimo complessivo pari a 30 punti su 100;
  4. SECONDO COLLOQUIO: di approfondimento, riservato solo ai primi 15 candidati che avranno raggiunto il maggior punteggio in graduatoria. Al secondo colloquio verrà attribuito un punteggio massimo complessivo pari a 20 punti su 100.

La procedura selettiva sarà finalizzata ad accertare la congruenza tra le competenze e le esperienze possedute dai candidati e quelle necessarie a ricoprire il profilo ricercato. 

Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti nelle quattro fasi di selezione:

  1. Curriculum vitae e documentazione multimediale max. 20 punti
  2. Prova scritta max. 30 punti
  3. Primo colloquio conoscitivo, motivazionale e di lingua inglese max. 30 punti
  4. Secondo colloquio di approfondimento max. 20 punti

Di seguito si forniscono i dettagli delle varie fasi selettive.
Si precisa inoltre che, per ogni fase di selezione, la Commissione applicherà dei criteri di valutazione appositamente predisposti al fine di attribuire ai candidati i relativi punteggi.
Si precisa inoltre che i colloqui si svolgeranno unicamente in presenza.

1. Valutazione del curriculum vitae e documentazione multimediale.
Un primo esame delle candidature sarà effettuato mediante la valutazione comparativa dei curricula e della documentazione presentata.
La documentazione multimediale dovrà illustrare in sintesi l’attività professionale o l’esperienza artistica del/la candidato/a e potrà contenere presentazioni powerpoint, foto, video, pubblicazioni, e-book etc.
Qualora l’opera sia frutto di un lavoro di gruppo, il candidato è tenuto a rendere esplicito il proprio contributo.
Per la documentazione multimediale si richiede la massima sintesi.
Si precisa inoltre che la documentazione presentata non potrà essere restituita, si consiglia pertanto di allegarla in copia.
Al curriculum vitae e alla documentazione multimediale pervenuta verrà attribuito un punteggio massimo complessivo di 20 punti. 

A seguito della procedura di valutazione del curriculum vitae e della documentazione verranno ammessi alla prova scritta solo i candidati che avranno conseguito il punteggio minimo di valutazione pari o superiore a 12 punti su 100.

2. Prova scritta di progettazione.
La prova scritta di progettazione si svolgerà in data 20 agosto 2024 alle ore 09:30 presso la sede di Reggio Children srl – Centro Internazionale Loris Malaguzzi, Via Bligny 1/a, 42124 Reggio Emilia.
Il tema della prova riguarderà la progettazione di un atelier pensato per fruitori di età diverse e con contenuti educativi e/o formativi.
Si richiederà al/la candidata/a di esplicitare contemporaneamente la strumentazione necessaria, le scelte relative all'allestimento e la modalità di conduzione dell'atelier.
L’argomento e gli elementi vincolanti del progetto verranno stabiliti dalla commissione d’esame. 

Saranno ammessi alla prova di progettazione solo i candidati che nella valutazione del curriculum vitae e della documentazione multimediale abbiano raggiunto un punteggio complessivo pari o superiore a 12 punti.
Alla prova scritta verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti su 100.

3. Primo colloquio di verifica delle competenze tecnico-professionali possedute e di conoscenza della lingua inglese.
Durante il primo colloquio saranno valutate e verificate le competenze professionali e le capacità relazionali possedute, unitamente alla competenza nella lingua inglese.
Il primo colloquio, previsto per tutti i candidati in possesso dei requisiti obbligatori richiesti e ammessi alla prova scritta, avrà l’obiettivo di valutare innanzitutto la coerenza con il profilo professionale richiesto, le motivazioni, l’esperienza maturata, le competenze possedute, le aspettative professionali, e la competenza nella lingua inglese.
Verrà inoltre valutata l’effettiva disponibilità ad affrontare eventuali trasferte sia in Italia sia all’estero in completa autonomia.
Al colloquio verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti su 100.

4. Secondo colloquio motivazionale.
Al secondo colloquio saranno ammessi solo ed esclusivamente i primi 15 candidati che avranno raggiunto il punteggio maggiore in graduatoria.
Tale colloquio avrà l’obiettivo di approfondire le motivazioni e le caratteristiche individuali dei candidati ammessi e le competenze professionali possedute, nonché l’eventuale propensione e/o inclinazione individuale al futuro ruolo professionale richiesto.
Al secondo colloquio verrà attribuito un punteggio massimo di 20 punti su 100.

Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti in ciascuna delle quattro fasi di selezione.

Tutte le informazioni riguardanti il presente avviso pubblico, le graduatorie provvisorie, gli ammessi alla prova scritta, le convocazioni ai colloqui individuali, saranno pubblicati sul sito web di Reggio Children Srl.

Il calendario dei colloqui individuali verrà stabilito mediante sorteggio in seduta pubblica della lettera alfabetica con la quale dare inizio alle sessioni.
Il sorteggio verrà eseguito presso la sede della società il 20 agosto 2024 alle ore 09:30 in seduta pubblica, prima di dare inizio alla prova scritta.

Il/La candidato/a che non si presenterà alla data, all'ora e nel luogo fissati per la prova scritta e per i colloqui, indicati nella comunicazione inviata via email e pubblicati sul sito web, verrà considerato/a rinunciatario/a alla procedura.
La Commissione si riserva la facoltà di dichiarare, in base alla sola valutazione dei curricula pervenuti, che nessun/a candidato/a risulta idoneo/a e potrà pertanto decidere di non procedere all'ulteriore valutazione degli stessi.
La Commissione si riserva di effettuare la prova pratica anche in presenza di un/a solo/a candidato/a idoneo/a.

Il presente avviso sarà pubblicato sul sito web della Società a partire dal giorno 24 giugno 2024.